Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Casini: "Se alle Primarie vince Renzi è il caos"


Casini: 'Se alle Primarie vince Renzi è il caos'
01/09/2012, 11:47

In previsione delle primarie del Pd, Casini parla dei due maggiori candidati: “Se alle primarie vince Renzi è il caos, anzi un big bang, come direbbe Matteo. Potrebbe succedere di tutto. A cominciare, naturalmente dall’inevitabile spaccatura del Pd e l’effetto paradossale sarebbe quello di rapporti ancor più stretti tra noi e il Pd targato Renzi, ma io non me lo auguro, perché alzo lo sguardo oltre le faccende di partito e dico che rischiamo grosso.”  Si lascia andare a queste dichiarazione il leader dell’Udc in un’intervista al quotidiano  “La Stampa” dove spiega perché, secondo lui, sarebbe più giusta una vittoria di Pier Luigi Bersani. “Io con Renzi ho un ottimo rapporto, ho con lui, per origini e formazione, perfino più punti di contatto di quanti ne abbia con Bersani. Ma ho un rapporto solido anche con Pier Luigi ed è con lui, soprattutto, che ho un percorso comune, un patto, intorno alle cose da fare.”

Si lascia poi andare ad una previsione sulla situazione europea con Renzi come leader del Pd “Fa ridere immaginare che al prossimo vertice con la Merkel l'Italia non mandi Monti ma Renzi. E finché rido io non c'è problema, ma se si comincia a ridere in giro per l'Europa altroché se il problema c'è”

Casini conclude l'intevista dichiarando di escludere un’alleanza con il Pdl “Il riapparire in campo di Berlusconi ci riporta all'età della pietra” e manda un messaggio molto esplicito a di Pietro, leader dell'Idv “Non ci alleiamo con chi ci insulta, gli italiani non capirebbero.”

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©