Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Una Tv nata solo per tenere "in caldo" le frequenze?

Caso Bpm: nelle carte di Ponzellini spunta il connubio Mediaset-Abc


Caso Bpm: nelle carte di Ponzellini spunta il connubio Mediaset-Abc
31/05/2012, 16:05

MILANO - Nelle carte sequestrate al banchiere Massimo Ponzellini, della Banca Popolare di Milano, sta uscendo fuori un risvolto che riguarda molto da vicino Mediaset. In particolare, è uscita fuori la particolarità di un canale digitale, nato nel settembre 2011, che potrebbe essere stato pensato come un trucco per assicurare alla società televisiva di Berlusconi frequenze ulteriori.
Il canale, che si chiama Abc - che sin dall'inizio conduceva una attività televisiva palesemente a favore del governo - e ha la frequenza 33 (cioè a ridosso per esempio di quelle della Rai e di Mediaset di "secondo livello"), venne creato dalla società Alphabet, il cui 70% è nelle mani della società Interattiva, il cui unico socio e amministratore unico è Ilaria Sbressa, la moglie di Andrea Ambrogetti, direttore delle relazioni istituzionali Italia di Mediaset. Si sposarono nel 2010, con rito civile celebrato dal futuro Ministro dello SViluppo Economico Paolo Romani (nelle vesti di assessore del comune di Monza). Una Tv che era stata creata grazie ad un prestito concesso dalla Bpm per 500 mila euro e che era stato sollecitato telefonicamente ad Antonio Cannalire, braccio destro di Ponzellini alla Bpm. Infatti Romani era stato chiaro, quando aveva saputo che la pratica era bloccata in banca da un mese: se non si sbloccava, gli avrebbe fatto "pelo e contropelo", scrive il Gip nell'ordinanza di custodia cautelare. L'ipotesi, in base sia alle carte che alle intercettazioni telefoniche, è che questo canale poi dovese essere ceduto a Mediaset a condizioni di estremo favore, per consentire alla Tv berlusconiana di avere ancora più spazio di quello che attualmente occupa.
A far saltare tutto l'inghippo è stato il governo Monti: abbandonando il beauty contest (cioè l'assegnazione gratuita delle frequenze a Mediaset e alla Rai), è svanito anche l'interesse per questo canale. Che infatti attualmente ha sospeso le trasmissioni.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©