Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

L'indagine parte dall'incidente di Fiumicino

Caso Carpatair: Alitalia indagata per frode in commercio


Caso Carpatair: Alitalia indagata per frode in commercio
06/02/2013, 16:27

ROMA - La compagnia aerea Alitalia è indagata dalla procura di Civitavecchia  con l'accusa di frode in commercio. L'accusa nasce dall'incidente di sabato scorso avvenuto a Fiumicino, dove un aereo della società romena Carpatair - mentre effettuava un volo per conto della Alitalia - è uscito di pista al momento dell'atterraggio. La frode in commercio è motivata dal fatto che i passeggeri, interrogati nell'ambito dell'indagine su pilota e copilota per disastro colposo, hanno detto tutti quanti di aver comprato biglietti Alitalia e di essere convintio che l'aereo fosse della compagnia aerea italiana. Naturalmente bisogna aspettare che i controlli della Guardia di Finanza confermino o smentiscano questa indagine. 
Intanto procederà rapidamente l'esame delle scatole nere dell'aereo, per verificare cosa è andato storto durante le manovre. Non essendoci stato un urto, sono state recuperate intatte e sono state sottoposte all'esame di alcuni periti, che in pochi giorni potranno avere l'elenco completo delle conversazioni tra piloti e torre di controllo e tutti i dati del volo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©