Cronaca / Nera

Commenta Stampa

La sorella: consentire alle indagini di fare il loro corso

Caso Cucchi, la famiglia chiede il silenzio stampa


Caso Cucchi, la famiglia chiede il silenzio stampa
02/11/2009, 21:11

ROMA – La famiglia di Stefano Cucchi ha chiesto oggi il silenzio stampa sulla vicenda del 31enne, deceduto all'ospedale Pertini una settimana dopo essere stato arrestato per possesso di stupefacenti. Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, ha invitato al silenzio “così da consentire alle indagini di fare il loro corso” e “per evitare le autodifese gratuite di questi giorni”. “La cosa che ci ha dato più fastidio, - ha continuato la ragazza, - è il mancato rispetto per la memoria di Stefano sul cui conto sono state dette cose senza che lui si possa più difendere”.

Ilaria Cucchi è stata ascoltata dal pm della Procura della Repubblica di Roma Vincenzo Barba dopo suo padre Giovanni e sua madre Rita Calore. La famiglia, difesa dall'avvocato ferrarese Fabio Anselmo, è seguita a Roma dal legale Dario Piccioni ed ha indicato come consulente il professor Vittorio Fineschi dell'Università di Foggia.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©