Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Caso Englaro: depositata perizia sull'autopsia


Caso Englaro: depositata perizia sull'autopsia
20/05/2009, 14:05

E' stata depositata oggi, presso la Procura di Udine, la perizia sull'autopsia effettuata sul cadavere di Eluana Englaro, la ragazza morta lo scorso 9 febbraio dopo 17 anni di stato vegetativo. Secondo le prime indiscrezioni, ci sarebbe la conferma di quanto già si sapeva: la ragazza è morta secondo quelli che erano i parametri del protocollo previsto e il quadro tossicologico è negativo (cioè non le è stato iniettato qualcosa per ucciderla). Intanto, sempre oggi, il Pubblico Ministero incaricato delle indagini ha conferito a due neuroanatomopatologi - Frabrizio Tagliavini, docente all'Università di Milano, e Raffaele De Caro, professore all'Università di Padova - l'incarico di un esame approfondito dell'encefalo, per eliminare qualsiasi dubbio. Il deposito di questa perizia avverrà tra 90 giorni.
Sempre oggi, è stata archiviata la posizione del Ministro del Welfare Maurizio Saccone, in merito alla denuncia per violenza privata presentata contro di lui quando minacciò la clinica "Città di Udine" di provvedimenti di rappresaglia, se avesse accolto la Englaro per il suo ultimo viaggio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©