Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Caso Englaro: la Chiesa ortodossa con Beppino Englaro


Caso Englaro: la Chiesa ortodossa con Beppino Englaro
11/02/2009, 15:02

La chiesa ortodossa prende posizione e si schiera con Beppino Englaro: l'arciprete Vsevolod Chaplin, portavoce del patriarcato di Mosca, ha definito ingiustificato tenere in vita artificialmente per molti anni una persona che si trova in stato vegetativo, sostenendo che non si tratta di un caso di eutanasia, pratica che anche la chiesa ortodossa russa respinge come un peccato. ''Certamente ci sono casi in cui non e' chiaro se l'anima e' ancora presente nel corpo quando da molti anni il corpo non da' segni di coscienza, anche se alcuni organi e funzioni sono ancora attivi'', ha osservato Chaplin commentando il caso Eluana Englaro con l'agenzia Interfax.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©