Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Caso Marrazzo: altra trans trovata morta


Caso Marrazzo: altra trans trovata morta
05/06/2010, 14:06

Il velo del mistero continua a restare posato sulla vicenda che vede coinvolto Piero Marrazzo. Un’altra trans è stata trovata morta, a Roma, impiccata con un filo elettrico nel suo appartamento in via Tor di Quinto. Si tratta della 26enne Andrè Magalhaes, in arte Roberta, che fino a poco fa abitava nello stesso comprensorio di Brenda. Quest’ultima, a sua volta, era stata trovata senza vita lo scorso novembre ed era legata al caso dell’ex governatore del Lazio. La stessa Roberta, dopo la morte di Brenda, era stata ascoltata dai carabinieri per cercare di far luce sul caso.

Ora a parlare è Rachele, un’amica di Roberta, che dichiara che la Megalhaes “aveva avuto, l’anno scorso, un problema con i quattro carabinieri coinvolti nell’inchiesta sul presunto ricatto a Marrazzo. In modo particolare, a crearle problemi era stato Carlo Tagliente (ora agli arresti domiciliari) che la tormentava per la questione dei documenti e del permesso di soggiorno”. “Esci da questa storia, mi diceva Roberta riferendosi al caso Marrazzo” – afferma Rachele – “sembrava volesse avvertirmi della pericolosità dellasituazione”.

Rachele conclude, poi, parlando anche di Brenda. “Mi ha sempre detto che qualcuno voleva la sua morte” – dice – “ma lei voleva farla finita prima che lo facessero loro”.

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©