Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Caso Pisani, Tribunale smonta la tesi di Lo Russo -video


.

Caso Pisani, Tribunale smonta la tesi di Lo Russo -video
19/03/2014, 18:04

Per qualificare l'assurdo processo all'ex capo della Squadra mobile di Napoli, Vittorio Pisani, accusato di aver rivelato all'imprenditore Marco Iorio l'esistenza di una indagine per riciclaggio mafioso a suo carico, processo poi sgonfiatosi con un'assoluzione perché il fatto non sussiste, basterebbe leggere solo le prime righe che i giudici gli dedicano nelle voluminose motivazioni della sentenza. Scrivono i magistrati che il pentito Salvatore Lo Russo, grande accusatore del super-poliziotto, “nulla di veramente rilevante” in ordine ai capi di imputazione “ha in definitiva riferito”. Lasciandosi andare a tutta una serie di considerazioni sui suoi rapporti personali con il funzionario, del quale era stato per anni e anni uno dei più importanti confidenti. Tanto rumore per nulla, verrebbe da dire.

Dunque, l'ex boss dei “capitoni” non solo non ha offerto alcun tipo di contributo informativo, ma ha candidamente ammesso che, quando Pisani gli ha parlato dei suoi rapporti con Iorio, lui avrebbe risposto che “era un bravo ragazzo” ribadendo lo stesso giudizio anche su Bruno Potenza, il trait d'union che, secondo la Procura, avrebbe collegato la famiglia Iorio alla camorra.

Una inchiesta dai piedi d'argilla, dunque. Che ha avuto, come effetto collaterale, la distruzione dell'immagine e della reputazione e della carriera di uno dei migliori investigatori d'Italia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©