Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La giovane portata in questura fu affidata alla Minetti

Caso Ruby: condannata Pm per violazione di riserbo


Caso Ruby: condannata Pm per violazione di riserbo
10/05/2013, 16:07

ROMA  -   La   sezione disciplinare del Csm  ha deciso di condannare  alla sanzione della censura il pm dei minori di Milano,   per violazione del riserbo, Annamaria Fiorillo, di turno la notte in cui Ruby  (nella foto) venne portata in questura e poi affidata a Nicole Minetti.  "L'avevo messo in conto, ma lo rifarei". Così il pm dei minori di Milano, Annamaria Fiorillo, commenta la condanna. Il magistrato ha comunque aggiunto che presenterà ricorso contro questa decisione. Contemporaneamente  si apprende che è stata anticipata al 17 maggio la testimonianza di Ruby nel processo a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti, già fissata per il 24 maggio. a deciderlo  i giudici della quinta sezione penale di Milano. "So che lei era disponibile a venire in aula il 24 maggio - ha chiarito il legale della marocchina, l'avvocato Paola Boccardi - mi auguro che riesca ad essere presente anche il 17, ma in questo momento non posso assicurarlo".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©