Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Probabilmente sarà chiesto solo per la concussione

Caso Ruby: domani verrà chiesto il rito immediato per Berlusconi


Caso Ruby: domani verrà chiesto il rito immediato per Berlusconi
08/02/2011, 13:02

ROMA - Arriva l'annuncio ufficiale del Procuratore Capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati: domani verrà chiesto al Gip di poter procedere col rito immediato nei confronti di Silvio Berlusconi. Nella riunione di oggi pomeriggio si deciderà se richiederlo solo per la concussione (resta l'ipotesi più probabile) o anche per prostituzione minorile, considerando quest'ultimo un reato collegato e conseguente. Ma l'unica vicenda eventualmente contestata sarebbe quella che riguarda Ruby Rubacuori. Non ci sono ancora prove sufficienti per quanto riguarda la posizione della modella italo-brasiliana Iris Berardi, per cui questa indagine seguirà un'altra indagine.
Intanto Niccolò Ghedini, avvocato del premier, intende contestare tutte le valutazioni della Procura sull'età di Karima (alias Ruby), partendo da un verbale, redatto dalla ragazza nel 2009, nel quale c'è scritto che la data di Nascita è il primo novembre 1991 e non 1992 come risulta dai suoi documenti. Questo, se fosse riconosciuto vero, permetterebbe a Berlusconi di evitare l'accusa di prostituzione minorile, ma resterebbe comunque quella ben più grave di concussione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©