Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Caso Sarah Scazzi, il 23 ottobre in aula parlerà zio Michele


Caso Sarah Scazzi, il 23 ottobre in aula parlerà zio Michele
02/10/2012, 15:43

TARANTO - La Corte di assise di Taranto al termine dell'udienza odierna ha deciso di sentire, nella prossima  del 23 ottobre 2012 , Michele Misseri (nella foto) , zio di Sarah Scazzi.  L'agricoltore di Avetrana sarà interrogato nelle vesti di imputato (l'uomo è inserito anche nella lista dei testimoni della difesa). Michele Misseri è accusato di concorso in soppressione di cadavere e altri reati minori. Nell'udienza del 30 ottobre  2012, invece, saranno interrogate le due imputate principali, Cosima Serrano e la figlia Sabrina Misseri, zia e cugina della vittima, che rispondono di omicidio volontario, sequestro di persona e concorso in soppressione di cadavere. Intanto l'avvocato  Vito Russo, ex difensore di Sabrina Misseri, si è difeso in Corte d'Assise dicendo di non aver mai distrutto verbali di indagini difensive riguardanti Ivano Russo, il ragazzo che sarebbe stato conteso tra Sarah e Sabrina. Russo si e' detto "meravigliato" che lo stesso Ivano lo abbia accusato di aver tentato di intimidirlo per avere dichiarazioni favorevoli alla sua assistita dell'epoca, Sabrina Misseri.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©