Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Sabrina resta in carcere. Sarah in casa alle ore 14?

Caso Scazzi, conclusa la prima udienza: tra 20 giorni in aula


Caso Scazzi, conclusa la prima udienza: tra 20 giorni in aula
18/01/2011, 19:01

Si e' conclusa la prima udienza davanti al Tribunale Collegiale di Appello di Taranto, chiamato a decidere sul ricorso presentato contro la decisione del gip dello stesso Tribunale, Martino Rosati, risalente al 22 dicembre, di rigettare la richiesta di scarcerazione di Sabrina Misseri, la giovane 23enne di Avetrana, accusata di concorso in sequestro di persona e omicidio volontario ai danni della cugina Sarah Scazzi, uccisa lo scorso 26 agosto. La decisione sull'istanza deve essere assunta entro 20 giorni. Il collegio giudicante, al termine degli intercenti della difesa, in aula sono intervenuti gli avvocati Vito Russo ed Emilia Velletri e dell'accusa, il procuratore aggiunto Pietro Argentino e il sostituto procuratore Mariano Buccoliero, dovra' decidere sul ricorso entro 20 giorni. La difesa di Sabrina ha chiesto l'acquisizione dell'interrogatorio di Michele Misseri avvenuto sabato scorso, in cui confermava la paternità delle lettere inviate alla stessa Sabrina e all'altra figlia Valentina nelle quali sostanzialmente si scagionava Sabrina. I legali hanno anche chiesto l'acquisizione della lettera che Misseri ha inviato a Sabrina. Da parte sua l'accusa ha invece chiesto il deposito di alcune lettere mandate dall'altra figlia Valentina al padre attualmente in carcere e recuperate durante una perquisizione avvenuta ieri sera nella cella di Misseri. Sul ricorso presentato dalla difesa di Sabrina Misseri la Procura ha depositato una serie di verbali di testimonianze che retrodatano la presenza di Sarah in casa Misseri il 26 agosto 2010 alle 14 circa, e non alle 14.30 circa come ipotizzato in un primo momento. Sul deposito di questi atti la difesa di Sabrina si è opposta ma l'eccezione è stata rigettata. Contestualmente alla decisione che verrà resa nota nei prossimi giorni, i giudici del Tribunale faranno sapere se hanno accolto o meno anche una eccezione di inammissibilità dell'appello sollevata dalla Procura.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©