Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Il reato contestato è omicidio preterintenzionale

Caso Uva: 6 poliziotti e un carabiniere rinviati a giudizio


Caso Uva: 6 poliziotti e un carabiniere rinviati a giudizio
21/07/2014, 19:24

VARESE - Il gup di Varese ha deciso il rinvio a giudizio di sei poliziotti e un carabiniere, accusati di aver ucciso di botte il 14 luglio 2008 Giuseppe Uva, dopo averlo fermato per strada mentre era con un amico. I sette sono coloro che quella sera di sei anni fa hanno fermato Uva e l'hanno portato in caserma, chiudendosi con lui in una stanza. Cosa sia successo esattamente nessuno lo sa, non ci sono testimoni. Si sa solo che dall'esterno l'amico di Uva sentì i rumori di una lotta; mentre l'ambulanza, quando arrivò per portare Uva in ospedale, si trovò davanti un uomo ormai in agonia. 

Il Pm e i difensori degli imputati avevano chiesto il proscioglimento, ma il Gup ha deciso diversamente, accogliendo le tesi dei difensori di parte civile. Resta ora da vedere se ci sarà qualche Pm della Procura di Varese che avrà il coraggio di portare avanti le accuse oppure - come spesso accade in questi casi - adotteranno un atteggiamento passivo per portare il processo alla prescrizione. La prima udienza è prevista per il 20 ottobre.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©