Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Casoria: fermo in piena notte per ricettazione


Casoria: fermo in piena notte per ricettazione
14/11/2009, 11:11

Gli agenti del Commissariato P.S. Poggioreale hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Giuseppe Fenderico, 23enne di Casoria, per ricettazione e lesioni a pubblico ufficiale.

I fatti si sono svolti in Via Giovanni Pascoli dove i poliziotti hanno provato a fermare Fenderico mentre era a bordo di una Renault Clio. Il giovane di Casoria anziché fermarsi ha ingranato la marcia e tentato una fuga ad elevata velocità. Il tentativo è stato però vano in quanto dopo nemmeno 500 metri il motore dell’autovettura si è spento. A questo punto Fenderico è sceso dall’abitacolo ed ha tentato un fuga a piedi ma dopo 50 metri è stato raggiunto dai poliziotti che solo dopo una violenta colluttazione sono riusciti ad avere ragione di lui.

Nel giro di pochi minuti gli agenti sono inoltre riusciti a rintracciare il proprietario dell’autovettura che ha riferito di averne subito il furto la sera prima e di avere già proceduto alla denuncia.

Il fermato inoltre portava con se un telefono cellulare che è risultato anch’esso rubato in quanto attraverso la composizione di uno dei numeri in rubrica gli agenti sono riusciti a rintracciarne il proprietario.

A questo punto Fenderico è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria ed immediatamente associato alla Casa Circondariale di Poggioreale.

I due agenti a causa della violenta colluttazione avuta con il fermato al momento della sua cattura sono dovuti successivamente ricorrere alla cure mediche presso l’Ospedale Villa Betania dove sono stati dimessi con prognosi di 3 giorni.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©