Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lo ha detto il segretario Uil, Luigi Angeletti

Cassa integrazione, senza risorse lavoratori a Roma

Sindacati sul piede di guerra

Cassa integrazione, senza risorse lavoratori a Roma
16/04/2013, 11:34

ROMA  -  Il segretario generale Uil, Luigi Angeletti, nel corso della manifestazione a Montecitorio ha detto  che il Governo se non adotterà entro maggio un provvedimento con le risorse per la cassa integrazione in deroga i sindacati porteranno a Roma centinaia di migliaia di persone perché l'assenza di risposte sulla cassa in deroga è "inaccettabile".

 Insomma, i sindacati sembrano ritornati uniti  e sul piede di guerra, in materia di lavoro.  Anche  secondo il leader della Cgil, Susanna Camusso,  "Serve certezza sui finanziamenti della cassa integrazione in deroga per i lavoratori ma anche per impedire la chiusura delle aziende", durante una trasmissione  a Radio Capital,  la Camusso,  ha parlato  di "balletto incomprensibile”.

Anche il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, al termine della riunione con il presidente del Senato, Pietro Grasso ha chiesto  il recepimento delle richieste di rifinanziamento sugli ammortizzatori sociali in deroga nel Def.  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©