Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il senatore accusato di aver estorto 40 milioni

Cassazione: indagine Dell'Utri-Berlusconi spostata a Milano


Cassazione: indagine Dell'Utri-Berlusconi spostata a Milano
26/09/2012, 11:55

ROMA - La Corte di Cassazione ha accolto la richiesta formulata dai legali di Marcello Dell'Utri e ha spostato le indagini, iniziate dalla Procura di Palermo, su Marcello Dell'Utri a Milano. Secondo la Cassazione, la Procura competente è quella di Milano perchè l'estorsione ipotizzata sarebbe avvenuta nel circondario lombardo. 
La richiesta di spostamento era stata inizialmente respinta dai magistrati palermitani; per cui è stato fatto ricorso per Cassazione dagli avvocati. 
L'indagine riguarda una serie di versamenti fatti da Silvio Berlusconi a Dell'Utri, per un totale di 40 milioni di euro. Tra questi, l'acquisto della villa del senatore sul lago di Como, pagata il doppio del suo valore normale. Secondo la Procura di Palermo, si è trattato di una estorsione. Versione smentita da entrambe le parti, che parlano di prestiti ed elargizioni volontarie.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©