Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Cassazione: la legge Giovanardi-Fini sulla droga è favorevole agli imputati


Cassazione: la legge Giovanardi-Fini sulla droga è favorevole agli imputati
04/03/2009, 15:03

 La legge Giovanardi-Fini sulla droga ha introdotto un ''trattamento sanzionatorio piu' favorevole rispetto al passato''. La Cassazione, dovendo prendere atto della situazione, ha accolto il ricorso di un pusher pugliese, Vito D. F., che era stato condannato a 4 anni di reclusione e a 14 mila euro di multa per la simultanea detenzione di cocaina, hashish e metadone. Piazza Cavour accogliendo in parte il ricorso del pusher, ha evidenziato che ''la riforma ha soppresso la distinzione tabellare fra droghe 'leggere' e droghe 'pesanti', mutando ''necessariamente il trattamento sanzionatorio da riservarsi a chi detiene illegalmente sostanze stupefacenti di tipo e natura diversi''.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©