Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Rinnovata la valutazione già espressa in altre sentenze

Cassazione: "Nessun nesso tra vaccini e autismo"


Cassazione: 'Nessun nesso tra vaccini e autismo'
23/01/2019, 11:29

ROMA - La Corte di Cassazione rinnova il suo giudizio: non esiste alcun nesso tra vaccini e autismo. E' la sentenza per un ricorso di una coppia che accusava la Commissione medico ospedaliera di Milano di aver prima concesso e poi ritirato l'indennizzo concesso per l'autismo della figlia della coppia, che i due addebitavano ai vaccini. 

Nelle motivazioni, i giudici affermano che il ritiro del risarcimento è una azione di autotutela visti i risultati scientifici sull'argomento. E quindi il Gip di Milano, che ha archiviato la denuncia, ha agito secondo la legge. Così come è giusto che il Gip abbia ricordato nella sentenza di archiviazione che gli studi medici più recenti non consentivano l'individuazione di un danno ingiusto che meritasse quindi il risarcimento. 

La coppia ricorrente, oltre ad aver visto respinte le proprie richieste, è stata condannata anche a pagare 1000 euro alla Cassa delle Ammende, come prevede la norma quando il ricorso è manifestamente infondato. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©