Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Castel Morrone: Amministrazione Comunale risponde a "Cittadinanza Attiva"


Castel Morrone: Amministrazione Comunale risponde a 'Cittadinanza Attiva'
12/11/2010, 17:11


CASTEL MORRONE (Ce) -  La questione relativa allargamento del Cimitero Comunale sembra aver infuocato la politica morronese, se da un lato la sezione di Cittadinanza Attiva critica, pretestuosamente, l’operato dell’attuale amministrazione affiggendo dei manifesti murali, il Sindaco e la sua squadra di governo non perdono tempo ed a stretto giro rispondono con la stessa modalità tramite un manifesto affisso nei giorni scorsi in paese, in cui si precisa alla popolazione l’intera questione spiegandone la convenienza sia per i cittadini che per l’Ente Comunale, che stando a quanto si afferma da Piazza Bronzetti permetterà l’allargamento del Cimitero Comunale senza esporre le Casse Comunali ad ulteriori ed onerosi esborsi. Nel manifesto vengono riportati con meticolosità tutti i lavori che verranno realizzati nel luogo sacro e vengono altresì comunicati i veri prezzi che si applicheranno per l’acquisto dei loculi cimiteriali. Manifesto che non manca di bacchettare chi si è fatto promotore della presunta protesta e che nel suo passato amministrativo si è fatto promotore di una serie di atti che hanno gravato e che purtroppo gravano tuttora sull’intera comunità morronese. “Un ex amministratore – come afferma l’attuale classe dirigente del piccolo centro tifatino – che ancora non ha compreso che i tempi sono cambiati, un personaggio che guarda ancora con sospetto al “forestiero” e che vorrebbe Castel Morrone chiuso in un recinto, in una sorta di enclave che non è più concepibile nel terzo millennio, un personaggio che – conclude il manifesto – cammina come il gambero che nell’intento di avanzare invece indietreggia”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©