Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Per il 150° anniversario dello scontro di Monte Castello

Castel Morrone, Concluse le manifestazioni commemorative


Castel Morrone, Concluse le manifestazioni commemorative
04/10/2010, 18:10

Si sono concluse le manifestazioni commemorative inerenti il 150° anniversario della Battaglia del Volturno, una serie di avvenimenti che l’Amministrazione Comunale di Castel Morrone, retta dal Sindaco Pietro Riello, ha sapientemente legato fra loro iniziando proprio dalla deposizione della Corona d’alloro avvenuta alle prime ore della mattinata del 1° Ottobre alla presenza di un picchetto d’onore dalla Brigata Bersaglieri “Garibaldi” e degli alunni delle terze classi dell’istituto medio della scuola “Giovanni XXIII”. Una giornata che poi è continuata con una mostra libraria dal titolo “il Risorgimento sulla carta stampata” tenuta presso la Biblioteca Comunale “Paolo Di Stasio” e curata dai ragazzi che attualmente stanno svolgendo il Servizio Civile Nazionale coordinati dalla dipendente comunale Emma Torrente. Commemorazioni che infine sono terminate con un interessante convegno tenuto presso l’aula magna dell’Istituto Comprensivo a cui hanno partecipato, oltre al primo cittadino Pietro Riello, il presidente della locale Pro Loco Pino Carosis e il presidente della Società di Storia Patria “Terra di Lavoro” l’Avv. Alberto Zaza d’Aulisio, il quale in una disanima profonda e dettagliata ha inquadrato e relazionato sugli eventi occorsi sul territorio morronese il 1 ottobre del 1860. Manifestazioni che hanno acceso i riflettori su un fatto d’armi fondamentale per il processo che portò all’Unità d’Italia, come dichiarato anche dal Presidente della Repubblica On.le Giorgio Napolitano in un messaggio che il Capo dello Stato ha inviato, sabato 2 ottobre, ai cittadini delle località toccate dalla Battaglia del Volturno.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©