Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Castel Morrone: vandali imbrattano scuola media, lezioni sospese


Castel Morrone: vandali imbrattano scuola media, lezioni sospese
07/01/2010, 15:01


CASTEL MORRONE (CE) - Vandali nuovamente in azione sul territorio di Castel Morrone ed a pagarne le conseguenze è stato il plesso scolastico medio “Giovanni XXIII”, infatti, presumibilmente nella notte tra il 6 ed il 7 gennaio dei balordi si sono introdotti nella scuola media e con della creolina hanno imbrattato aule, pareti e suppellettili. L’amara scoperta è stata effettuata nella mattinata del 7 gennaio dal personale non docente che subito ha allertato il dirigente scolastico Prof. Antonio Fusco, il quale non ha potuto fare altro che constatare quanto accaduto e chiudere l’istituto scolastico rimandando a casa tutti gli alunni giunti per la ripresa delle attività dopo la pausa delle festività natalizie. Preside che successivamente non ha esitato a contattare il primo cittadino morronese Pietro Riello il quale a sua volta ha subito emanato una propria ordinanza per sospendere le attività didattiche per 48 ore ed incaricare una ditta di fiducia dell’Ente per le operazioni di pulizia e disinfestazione. “Un ennesimo atto vandalico quello verificatosi sul territorio morronese per mano di alcuni balordi – questo e l’amaro commento della fascia tricolore Pietro Riello che continuando ha aggiunto – un atto di bullismo che segue in ordine temporale a quelli che si sono verificati nello scorso mese di dicembre”. Un atto di bullismo che però arriva in ordine temporale proprio nella giornata della ripresa delle attività e che a detta di molti lascia immaginare quale sia stato il movente che ha spinto i balordi a compiere quest’azione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©