Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Castellabate celebra il 4 novembre, festa dell’unità nazionale e delle forze armate


Castellabate celebra il 4 novembre, festa dell’unità nazionale e delle forze armate
04/11/2009, 09:11

CASTELLABATE - Castellabate celebra la festa dell’unità nazionale e la giornata delle forze armate. Un intenso programma di attività civili è in programma nel corso della mattinata su tutto il territorio comunale.  Si inizia alle ore 10 in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto a Santa Maria con il raduno dei partecipanti. Da qui si snoderà il corteo lungo corso Matarazzo fino a piazza Lucia, dove sarà deposta una corona di fiori davanti al monumento ai caduti in guerra.
Alle 10,45 le autorità si sposteranno sul molo Velella a San Marco per la deposizione di una corona di fiori davanti alla lapide che commemora l’inabissamento del sommergibile e la morte dei 53 marinai che si trovavano a bordo, ma anche tutti i caduti del mare.
Alle ore 11 l’ultima tappa è presso il monumento dei caduti a Castellabate capoluogo per la deposizione della corona di fiori. La cerimonia sarà presieduta dal sindaco Costabile Maurano, affiancato dagli amministratori comunali. Parteciperanno la locale sezione dell’Associazione nazionale marinai d’Italia e il concerto bandistico “Santa Cecilia” di Castellabate. Interverranno le autorità militari, civili e religiose.
«In questa ricorrenza così solenne, a nome dell’amministrazione che ho l’onore di guidare e dell’intera cittadinanza di Castellabate – spiega il sindaco Maurano – vogliamo ricordare i nostri concittadini caduti in guerra per l’unità e la libertà della patria. Esprimiamo, inoltre, la nostra riconoscenza alle forze armate per il loro impegno e il loro sacrificio in Italia e nelle missioni internazionali a difesa dei valori umani. Questa festa è anche un invito per noi tutti affinché difendiamo ogni giorno la pace e la libertà».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©