Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Castellabate, partono i lavori per l'illuminazione nella parte storica di Santa Maria


Castellabate, partono i lavori per l'illuminazione nella parte storica di Santa Maria
13/11/2009, 11:11


CASTELLABATE - Saranno consegnati lunedì 16 novembre i lavori di realizzazione dell'impianto di pubblica illuminazione nella parte storica di Santa Maria di Castellabate, nei vicoli e nelle stradine limitrofe a via Castello e via Benvenuto Cellini con relative traverse. L'intervento è finalizzato a dotare tutta l'area di un moderno impianto di illuminazione con lampade artistiche ad alto risparmio energetico. A questo scopo l'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Costabile Maurano, ha incaricato l'ufficio tecnico lavori pubblici di redigere il progetto esecutivo. I lavori saranno consegnati lunedì alla ditta vincitrice della gara d'appalto, che avrà di tempo fino al 15 dicembre prossimo per completare l'intervento. L'importo del contratto è di 49.300 euro, oltre agli oneri per la sicurezza. L'opera è stata finanziata con un prestito della Cassa depositi e prestiti. Il nuovo impianto di pubblica illuminazione, che prevede l'installazione di 22 nuovi punti luce, si inserisce in un'area che è già stata oggetto di arredo urbano con la pavimentazione in pietra locale, per cui rappresenta un naturale completamento della riqualificazione cittadina. La realizzazione dell'intervento garantirà un'adeguata visibilità nelle ore notturne per il traffico veicolare e pedonale, assicurerà un elevato grado di affidabilità e bassi oneri di manutenzione, ma offrirà anche un gradevole aspetto estetico. Trattandosi di centro storico con vicoli di varie dimensioni, è stato prevista infatti l'installazione di bracci artistici con pali rastremati in acciaio zincato a caldo e inserti in ghisa. Per il risparmio energetico saranno impiegate, inoltre, lampade ad alta efficienza e lanterne con ottiche di nuova concezione che garantiscono un aumento del flusso luminoso sulla strada, compatibilmente con le esigenze di comfort visivo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©