Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Denunciato 42enne stabiese

Castellammare: capitaneria sequestra carico di datteri

Merce del valore di 700euro

Castellammare: capitaneria sequestra carico di datteri
30/07/2011, 12:07

CASTELLAMMARE DI STABIA - Brillante operazione la notte scorsa degli uomini della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, coordinati dal Capitano di Fregata Giuseppe Menna, che hanno colto in flagranza tre datterari all'opera sotto la costa nei pressi del Comune di Vico Equense. La motovedetta della Guardia Costiera, condotta dal Maresciallo Catello Tramparulo, ha intercettato un datteraro, A.L. stabiese di 42 anni, che stava facendo scempio della costa. Solo il tempestivo intervento dei militari ha evitato danni maggiori e gli sono stati sequestrati ben 3 kg di datteri proibiti. L'uomo è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria e gli è stata sequestrata l'attrezzatura del valore di circa 700 euro. Come se non bastasse, la stessa motovedetta prima di intercettare il datteraro, aveva ritrovato e sequestrato 50 nasse che erano state  immerse abusivamente nel tratto di mare prossimo all'imboccatura del porto di Piano di Sorrento e non erano state segnalate con la prescritta boa con bandiera di colore gialla dotata di illuminazione notturna costituendo, quindi, un grave pericolo per la sicurezza della navigazione. In questo caso è stata fatta denuncia contro ignoti all'Autorità Giudiziaria. Grande soddisfazione ha manifestato il Comandante Giuseppe Menna che ha parlato di grandi risultati raggiunti al fine di salvaguardare le splendide coste ed il lavoro dei pescatori professionisti onesti.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©