Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Castellammare di Stabia, 14enne pestato per aver cercato di difendere la mamma


Castellammare di Stabia, 14enne pestato per aver cercato di difendere la mamma
08/08/2012, 11:33

Ha tentato di difendere la mamma da quello che era il suo ex compagno ma, ha avuto la peggio a suon di schiaffoni e percosse con l’asta di una scopa, motivo per il quale un 14enne di Castellammare di Stabia, è stato medicato per ferite guaribili in 25 giorni.

 Il ragazzetto, domenica, al rientro dalla parrocchia, ha notato in casa G.I., pregiudicato di 40anni che, animatamente, litigava con sua madre.

L’uomo, infatti, pretendeva dalla donna di essere accolto nuovamente in casa e di riallacciare la loro relazione, dalla quale sono nati due figli, più piccoli del 14enne.

Immediato l’intervento degli agenti del Commissariato di P.S. “Castellammare di Stabia” che, intervenuti, hanno sorpreso l’uomo mentre litigava ancora con la ex convivente, dopo che questa, al fine di sottrarre il figlio dalle percosse, l’aveva afferrato alle spalle.

I poliziotti hanno arrestato il 40enne perché responsabile di violazione di domicilio, maltrattamenti e lesioni personali aggravate nei confronti del minore.

 

 Oggi, si sarebbe dovuta celebrare l’udienza nei confronti dell’uomo, con rito per direttissima ma, in considerazione dei termini a difesa richiesti dal legale, l’uomo verrà processato il prossimo mese di ottobre.

Nel frattempo, però, il Giudice ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare di non avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex compagna e dal 14enne. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©