Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Castellammare di Stabia, due fratelli mascherati e armati di bastone arrestati


Castellammare di Stabia, due fratelli mascherati e armati di bastone  arrestati
02/02/2013, 09:05

 a castellammare i carabinieri della locale aliquota radiomobile con colleghi della stazione hanno arrestato per ricettazione, violazione alle leggi sulle armi e resistenza a pu i fratelli cafiero antonino, 21 anni e catello, 18 anni, del luogo, incensurati, (figli di cafiero carlo, attualmente detenuto, appartenente al clan camorristico “cesarano”).
i militari dell’arma sono intervenuti su vico macello, in quanto è stata segnalata, telefonicamente al 112 da passanti, una renault modus da cui erano scese tre persone con il volto coperto da passamontagna e armati di bastone erano ed entrati in un edificio. sul posto i carabinieri hanno ispezionato la zona e nel cortile interno di un condominio notavano le tre persone cosi come sono state segnalate, ferme vicino all’ascensore. alla vista dei militari dell’arma hanno tentato la fuga a piedi, venendo comunque raggiunti e bloccati dopo breve inseguimento mentre il complice, in via d’identificazione, è riuscito a far perdere le tracce. sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di una mazza da baseball, due pistole a salve, senza tappo rosso, di cui una aveva il caricatore con inserito una cartuccia calibro 7.65, un coltello da cucina con lama da 10 cm e 3 maschere di carnevale raffiguranti il volto di un vampiro. con successivi controlli i militari dell’arma hanno accertato che i 2 giovani, con il loro complice, erano giunti sul posto a bordo di una renault modus, trovata in sosta davanti al fabbricato che, con successive verifiche, è risultava rapinata a pompei il 25 gennaio ad una 40enne del luogo. tutto il materiale e l’autovettura sono stati sequestrati.
gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©