Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il22enne voleva aprire un conto corrente con documenti falsi

Castellammare: giovane truffatore arrestato dalla polizia


Castellammare: giovane truffatore arrestato dalla polizia
10/07/2010, 14:07

CASTELLAMMARE DI STABIA - Gli agenti del Commissariato di polizia di Castellammare di Stabia, hanno arrestato, nella giornata di ieri, Maurizio Alfonso Tito, di 22 anni, volto già noto alla giustizia per precedenti reati.
Il giovane era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 7 luglio scoso dal Tribunale presso la Procura della Repubblica di Torre Annunziata.
Il 22enne, aveva tentato di accendere un conto corrente presentando però una documentazione risultata poi falsa. Tito è stato arrestato dai poliziotti stabiesi, in via Traversa Tavernola con l’accusa di falso ideologico e tentata truffa aggravata. Il provvedimento adottato nei suoi confronti, è scaturito dalle indagini svolte dai poliziotti nel luglio dello scorso anno e nell’aprile di quest’anno.
Il giovane, infatti, esibendo dei falsi documenti, aveva provato ad aprire un conto corrente bancario presso un istituto di credito di Castellammare di Stabia. L’estate scorsa, il tempestivo intervento degli agenti di polizia, consentì la sua identificazione, benché il giovane si fosse allontanato prima dell’arrivo dei poliziotti. Gli atti furono mandati in Procura e nei suoi confronti fu aperta un’indagine. Nell’aprile di quest’anno, inoltre, nel corso di una perquisizione presso l’esercizio commerciale di rivendita di auto, appartenente alla famiglia Tito, i poliziotti sequestrarono diverse riproduzioni di attestati assicurativi falsi, relativi a veicoli posti in vendita.
Nella giornata di ieri, per il giovane truffatore, sono scattate le manette. Il 22enne dovrà adesso rispondere di falso ideologico e tentata truffa aggravata.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©