Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’uomo al momento lotta tra la vita e la morte

Castellammare: lite tra vicini, accoltellato un 47enne


Castellammare: lite tra vicini, accoltellato un 47enne
29/07/2010, 17:07

CASTELLAMMARE DI STABIA- Tornano alla cronaca gli screzi dovuti ad un cattivo vicinato a causa del quale si arriva talvolta alla tragedia. E’ quello che stava per accadere a Castellammare di Stabia dove Aniello Di Martino di 47 anni è stato reso in fin di vita dai fratelli Donnarumma Salvatore, di 45 anni, Nicola di 33 e Francesco di 35 anni tutti e tre con precedenti penali. 
A Moscarella, infatti, nella notte tra martedì e mercoledì i fratelli  Di Martino erano sulla terrazza della casa materna con moglie e figli a chiacchierare  dopo la cena , cosa che non è stata gradita dalla madre degli aggressori che richiede il silenzio vista l’ora, dopo alcune battute, alcune un po’ forti, sembrava che la cosa si fosse finita là, invece  i fratelli Donnarumma armati di bastoni li aspettavano al parcheggio fuori dalle loro vetture. Comincia una colluttazione davanti agli occhi spaventati delle donne e dei bambini che si conclude con l’accoltellamento di Aniello di Martino colpito all’addome con un coltello da cucina lungo ed appuntito.
Subito chiamati gli agenti di Castellammare di Stabia coordinati da primo dirigente Luigi Petrillo e dal vicequestore Stefania Grasso si sono messi al lavoro per stabilire le singole responsabilità. Intanto Di Martino è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico e lotta ancora tra la vita e la morte.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©