Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Trovati bossoli all'esterno dell'abitazione del sindaco

Castellammare: minacce al sindaco Bobbio


Castellammare: minacce al sindaco Bobbio
28/12/2010, 13:12

CASTELLAMMARE DI STABIA - Una chiara intimidazione. Solo così si può tradurre il pacco ritrovato all’esterno della casa del sindaco di Castellammarwe di Stabia, Luigi Bobbio. Sette bossoli calibro 22 sono stati ritrovati questa mattina  all’esterno del portone di casa del sindaco. A scoprire il poco onorevole regalo è stato lo stesso primo cittadino. Bobbio, uscito dal  portone della sua casa di Gragnano intorno alle 9 di questa mattina, si è accorto della presenza dei bossoli dinanzi ai suoi piedi. Immediatamente il sindaco stabiese ha avvertito le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Polizia, agli ordini del primo dirigente Luigi Petrillo, che hanno rilevato la presenza di sette bossoli calibro 22. Si tratterebbe di cartucce a salve, dunque non pericolose, ma che nella loro immagine racchiudono un messaggio preciso di avvertimento al senatore del PDL. Secondo gli inquirenti che stanno indagando sull’accaduto si tratta di un messaggio simbolico indirizzato al primo cittadino. Già nei mesi scorsi, d’altronde, il sindaco Bobbio aveva ricevuto alcune e-mail, inviate al suo indirizzo di posta elettronica del ministero della gioventù, contenenti minacce di morte. Anche in quel caso erano partite le indagini della Polizia, le quali avevano poi svelato che a spedirle era stato un operaio dell’Avis che successivamente si scusò per il gesto. Oggi il mittente del caso è ancora incerto, e non si esclude che, per l’ennesima volta, la vicenda sia legata cause di natura politica.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©