Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Rimasta ferita gravemente anche la nonna

Castelli Romani, bimbo di un anno sbranato dal suo cane


Castelli Romani, bimbo di un anno sbranato dal suo cane
13/02/2009, 18:02

Una sorte orribile, quella del bambino di un anno che questa mattina, a Genzano, nella zona dei Castelli Romani, è stato ucciso e sbranato dal cane dei genitori. Il piccolo era con la mamma e la nonna nel giardino della loro villetta di via Tiberio, quando il cane si è voltato improvvisamente ed ha attaccato la carrozzina del bambino. Le donne hanno provato immediatamente a salvare il bambino dalla furia del cane, la nonna è stata ferita a sua volta. Non c’è stato però nulla da fare. Il padre, che era nelle vicinanze, è riuscito a strappare il bambino dalle fauci del mastino napoletano ed a portarlo in ospedale. Una corsa disperata quanto inutile. I soccorritori si sono trovati davanti ad una scena agghiacciante. Ricoverata nello stesso ospedale anche la nonna del piccolo: per lei ferite profonde, ma nessun pericolo di vita.

Gli investigatori del commissariato di Genzano stanno ricostruendo l’episodio cercando di capire se anche in passato l’animale aveva dato problemi. Nei confronti dei genitori del bambino, almeno per ora, non sono stati presi provvedimenti. Il cane era regolarmente registrato così come l'altro mastino della famiglia. I due animali, si è appreso, di giorno stavano all'interno di un recinto nel giardino della villetta.


I precedenti

- 4 OTTOBRE 2008: Nel beneventano un bambino di 9 anni viene sbranato probabilmente da cani randagi e trovato morto in una pozza di sangue vicino casa nella contrada Campanaro del comune di Circello. A causare la morte del bimbo, come accertato dal medico legale, un morso al collo che ha reciso la giugulare.

- 10 SETTEMBRE 2008: Una bambina di 12 anni di Rubiera, comune in provincia di Reggio Emilia, viene aggredita e morsa da due doberman. Soccorsa dal personale del 118 l'adolescente viene trasportata in ospedale da dove viene dimessa con una prognosi di otto giorni per ferite profonde al collo e alla gamba sinistra.

- 31 LUGLIO 2008: Un bimbo di 9 anni viene aggredito da un pitbull a Guidonia, in provincia di Roma, mentre si trova a casa di alcuni amici.

- 6 MAGGIO 2008: Paola Palmieri, 61 anni, muore sbranata in casa dal suo cane, un pitbull a Pontecagnano (Salerno) - 3 MAGGIO 2008: A Bari un uomo viene ferito mentre tenta di difendere il suo cane (un chow chow), tenuto regolarmente al guinzaglio, dall'aggressione di un grosso pitbull. Il malcapitato, trasportato al pronto soccorso dell'Ospedale 'Di Venere', viene giudicato guaribile in 7 giorni.

- 5 APRILE 2008: A Palermo un bambino di 11 anni viene aggredito in casa dal pitbull di proprieta' del padre e resta ferito al braccio e al pube.

 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©