Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Castello di Cisterna, arrestata banda di estorsori


Castello di Cisterna, arrestata banda di estorsori
09/05/2012, 11:05

A Castello di Cisterna i carabinieri del locale nucleo investigativo hanno arrestato per estorsione aggravata dal metodo mafioso una banda composta da un uomo di 46 anni, residente a brusciano in via ruggiero e un uomo di 56 anni, residente in via eduardo de filippi, entrambi già noti alle forze dell'ordine per reati vari e ritenuti affiliati al clan camorristico “Ianuale” (sodalizio criminalmente legato al clan “Sarno” operante nella zona di Ponticelli ed egemone nella zona di Castello di Cisterna, Brusciano e Mariglianella capeggiato da Ianuale Vincenzo, detto “ò Squadrone”, attualmente detenuto in regime di 41 bis). I 2 uomini sono stati bloccati su via Selva, nei pressi del cimitero cittadino, immediatamente dopo che avevano ottenuto 500 euro in denaro contante da un imprenditore, titolare di una ditta del luogo, vincitrice di una gara di appalto del comune di Castello di Cisterna. In particolare i predetti da qualche giorno avevano avvicinato la vittima e con minacce gli avevano chiesto piccole somme in denaro contante. ma l’uomo ha denunciato tutto ai carabinieri che si sono presentati all’appuntamento. Bloccati, come detto, subito dopo aver ricevuto il pizzo, i 2 sono stati sottoposti a perquisizione personale sul posto venendo trovati in possesso dei 500 euro che avevano estorto all’imprenditore, banconote da 50 euro che erano state preventivamente segnate prima della consegna. Gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©