Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Castello di cisterna, controlli contro illegalità diffusa


Castello di cisterna, controlli contro illegalità diffusa
18/10/2011, 15:10

I carabinieri dell’aliquota radiomobile di castello di cisterna hanno denunciato in stato di libertà 4 persone (un 21enne napoletano di via maria malibran sorpreso alla guida di un veicolo senza aver mai conseguito la patente, un 31enne e un 36enne di acerra alla guida di veicoli in stato d’ebbrezza alcolica e altro 36enne di acerra alla guida di veicolo sotto l’effetto di stupefacente. Durante il servizio i militari dell’arma dei carabinieri hanno complessivamente eseguito 675 controlli a veicoli e contestato 57 violazioni al codice (tra le quali una per mancata revisione e 22 per circolazione senza copertura assicurativa) ritirando 5 patenti e 22 sottoponendo a sequestro amministrativo i veicoli che circolavano senza assicurazione. I militari dell’arma dei carabinieri della stazione di acerra hanno denunciato un 57enne del luogo già noto alle forze dell’ordine resosi responsabile d’esercizio di giochi d’azzardo perché in un locale di proprietà del predetto hanno rinvenuto 7 videopoker e slot machine in funzione ma non allacciati alla prevista rete aams dei monopoli di stato e privi di documentazione amministrativa per il loro uso. Le apparecchiature e il locale sono stati sottoposti a sequestro. I militari dell’arma dei carabinieri della stazione di somma vesuviana hano denunciato un 45enne di pomigliano d’arco resosi responsabile d’abusivismo edilizio. I militari hanno proceduto al sequestro di un immobile del predetto in piazza margherita sul quale era stata iniziata ristrutturazione senza nessuna autorizzazione edilizia. La palazzina a 3 piani, del valore stimato 700.000 euro, è stata sottoposta a sequestro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©