Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Solo sei candidati e nessuno per il contratto del part time

Castelmassa, al posto di vigile urbano preferiscono la disoccupazione


Castelmassa, al posto di vigile urbano preferiscono la disoccupazione
08/08/2012, 19:26

CASTELMASSA (Rovigo) – In questo periodo di crisi, la disoccupazione è ormai alle stelle eppure il Comune di Castelmassa (Rovigo) non riesce a trovare qualcuno che voglia fare il vigile urbano che comporta un guadagno di mille euro al mese per 24 ore di lavoro settimanali.
Meglio "continuare ad usufruire dell'assegno di disoccupazione". Secondo il sindaco di Castelmassa, in provincia di Rovigo, deve essere stata questa la motivazione che ha spinto i possibili candidati a lasciare il ruolo vacante.
A Castelmassa, infatti, era stato indetto un regolare bando di concorso al quale hanno partecipato solo sei persone. La selezione riguardava due posti: agente di polizia municipale con scadenza contrattuale al 31 dicembre 2012 e full time; agente di polizia municipale a tempo determinato con orario di lavoro a tempo parziale, articolato su sei giorni lavorativi e con scadenza contrattuale al 30 settembre 2012. "Cinque delle persone che si sono iscritte al bando sono state ammesse, la sesta è stata esclusa per questioni di inidoneità - ha rilevato Boschini. Il vincitore, arrivato primo nella graduatoria, è già al lavoro e ben inserito nel ruolo full time. Per quanto riguarda la seconda posizione ancora nessuno si è fatto vivo". "Sembra strano - aggiunge - che in tempi di crisi come questo solo sei persone si impegnino a partecipare ad un concorso e resti addirittura un posto di lavoro scoperto".

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©