Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Nella foto segnaletica evidenti i lividi

Catania: 19enne suicida in carcere ma la madre denuncia il pestaggio


Catania: 19enne suicida in carcere ma la madre denuncia il pestaggio
21/06/2010, 15:06

CATANIA - Carmelo Castro aveva 19 anni quando, il 24 marzo 2009, fu arrestato dai Carabinieri con l'accusa di una rapina in tabaccheria. Quattro giorni dopo il ragazzo moriva, ufficialmente per suicidio, dopo aver usato un lenzuolo per impiccarsi. Ma a questa versione del suicidio non crede la madre, per motivi ben precisi: "Mio figlio era sottoposto al regime di sorveglianza massima: perché nessuno si è accorto di nulla? Ma voglio anche sapere cosa gli hanno fatto fuori dal carcere". Poi mostra la foto segnaletica, dove fa notare: "Forse lo hanno ripulito - accusa, - ma si vede comunque un livido sopra l’occhio sinistro e il labbro gonfio, oltre all’orecchino strappato". E naturalmente sono i Carabinieri che lo hanno arrestato, che sono sotto accusa: "Lo hanno trattenuto in caserma un intero pomeriggio e io da sotto lo sentivo piangere e gridare. Poi ho anche trovato delle strane macchie, che secondo me sono sangue, sulle scarpe e il giubbotto che indossava". Anche le modalità del suicidio sono strane, secondo la donna: "Carmelo non era in grado nemmeno di allacciarsi le scarpe. Anche se aveva 19 anni era ancora un bambino. Come poteva attaccare un lenzuolo per impiccarsi?".
Ma ci sono dati strani anche dal punto di vista oggettivo. Innanzitutto il fatto che il ragazzo sia stato accompagnato in ospedale con una macchina di servizio. Ma se il medico, per sua stessa testimonianza, stava praticando la respirazione artificiale, perchè non far venire una ambulanza, in modo da continuare con le cure? E poi secondo l'autopsia il ragazzo è morto appena dopo aver mangiato abbondantemente. Appare strano una persona che prima del suicidio si preoccupa di mangiare in maniera abbondante.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati

22/08/2010, 13:08

Catania, muore sub di 13 anni