Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La vittima è Rosario Ranno, colpito da arma da taglio

Catania: hanno ucciso un 19enne. Quattro arresti

L’accusa: rissa aggravata e concorso in omicidio

Catania: hanno ucciso un 19enne. Quattro arresti
05/08/2012, 12:02

CATANIA – Quattro ragazzi, un 19enne e tre 17enni, sono stati arrestati dagli agenti della squadra mobile di Catania per l’omicidio di Rosario Ranno, 19enne, avvenuto al culmine di una rissa scoppiata ad Adrano, paese in provincia di Catania. È al termine di un lungo interrogatorio, che gli inquirenti sono riusciti a ricostruire la dinamica dell’accaduto che ha portato alla morte del 19enne, colpito da un’arma da taglio. Alla base ci sarebbe la rivalità tra i ragazzini in questione. Questa la ricostruzione: i quattro arrestati hanno incontrato per strada la vittima, in compagnia della fidanzata e di un’altra coppia di amici, mentre passeggiava per il paese in occasione della festa patronale. Tra i due gruppi di ragazzi è nata una rissa innescata da precedenti rancori. A farne le spese è stato Rosario Ranno, colpito da un’arma da taglio al torace. Trasportato d’urgenza in ospedale, la ferita non gli ha lasciato scampo, e il giovane è morto poco dopo il ricovero. Ferito lievemente alle spalle anche l’altro ragazzo che passeggiava con la vittima prima dell’aggressione. I tre minorenni e il 19enne sono accusati di rissa aggravata e concorso in omicidio: i primi tre sono stati rinchiusi nel Centro di prima accoglienza di via Franchetti, mentre il 19enne nel carcere catanese di “Piazza Lanza”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©