Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Catania, operazione DIA su rifiuti: 27 arresti

Coinvolte anche società di Milano e Torino

Catania, operazione DIA su rifiuti: 27 arresti
10/01/2013, 09:41

CATANIA - Ventisette  provvedimenti cautelari emessi nei confronti di altrettante persone, nell’ambito dell’operazione della Dia di Catania contro l’infiltrazione della criminalità organizzata nel settore rifiuti. Coinvolta la provincia di Enna, ma anche Milano e Torino nei reati di associazione mafiosa, associazione per delinquere, traffico di rifiuti, traffico di sostanze stupefacenti, traffico di armi aggravato dal metodo mafioso e truffa aggravata ai danni dello Stato. Indagate anche 16 persone, fra i quali amministratori e funzionari pubblici, con l’acquisizione di documenti in 14 comuni della Sicilia orientale. Sarebbero inoltre in corso anche accertamenti nei confronti di aziende specializzate nel ciclo dei rifiuti, tra le quali ci sarebbe anche la Armieri, controllata da una società di Milano. I provvedimenti sono emessi dalla DIA, con il coordinamento della Dda della Procura della Repubblica di Catania, con l’impiego di 250 uomini della Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e con l’impiego del Reparto Volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria e unità cinofile.

 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©