Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Luca Cioffo doveva scontare 2 anni e 8 mesi di reclusione

Catturato nel Modenese latitante di San Cipriano d’Aversa


Catturato nel Modenese latitante di San Cipriano d’Aversa
04/11/2011, 10:11

Nella tarda serata del 3 novembre 2011, nell’ambito di indagini finalizzate a contrastare le attività criminose poste in essere da affiliati al clan “dei casalesi”, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta, in collaborazione con i colleghi di Modena e Carpi, hanno rintracciato e tratto in arresto a Carpi (MO) il 35enne latitante CIOFFO Luca, di San Cipriano d’Aversa.
Il CIOFFO, che dal 2 agosto 2011 si era reso irreperibile, era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere – Ufficio Esecuzioni Penali, in quanto condannato in via definitiva a 2 anni e 8 mesi di reclusione per una serie di reati (estorsione, truffa, ricettazione) commessi dal 1992 al 2004.
I Carabinieri lo hanno sorpreso presso l’abitazione di una familiare; al momento dell’intervento, il CIOFFO ha cercato vanamente di nascondersi sotto il letto della camera ove dormiva.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©