Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cava de' Tirreni, scoperta piantagione di canapa indiana


Cava de' Tirreni, scoperta piantagione di canapa indiana
10/02/2011, 12:02

A seguito di specifica attività investigativa, con servizi di appostamento, tesa al contrasto della detenzione e dello spaccio di droga, personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, nel primo pomeriggio di ieri, ha fatto un’irruzione presso l’abitazione di C. M., di anni 30, nato a Napoli, e M. P., di anni 28, Nato a Nocera Inferiore.

Nel corso dell’attività i poliziotti hanno accertato che, nella soffitta dell’abitazione dove i due vivevano, era stata ricavata una vera e propria serra per la coltivazione e l’essiccazione di cannabis indica.

I due uomini avevano riprodotto un habitat artificiale utilizzando sofisticati mezzi quali luci, ventilatori, misuratori di temperatura, fertilizzanti ed altro al fine di consentire una rapida crescita delle piante stupefacenti destinate successivamente, dopo essere state essiccate e confezionate, al commercio nel centro cittadino di Cava.

Gli Agenti hanno trovato, inoltre, gr. 20 di hashish, confezionati in singole dosi pronte per lo spaccio.

C. M. e M. P., pertanto, sono stati arrestati per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo CANNABIS INDICA e HASHISH e sono stati condotti presso la casa circondariale di Salerno.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©