Cronaca / Nera

Commenta Stampa

In manette due minorenni legati alla Vannella Grassi

CC, controlli e arresti tra Secondigliano e Scampia


.

CC, controlli e arresti tra Secondigliano e Scampia
09/01/2013, 12:40

NAPOLI – Serrati i controlli delle Forze dell’Ordine nei fortini dello spaccio tra Secondigliano e Scampia, territori divisi e controllati da una parte dalla fazione dei cosiddetti ‘girati’, dall’altra dagli scissionisti o almeno di quello che è rimasto di loro dopo gli arresti eccellenti. Ennesima operazione dei Carabinieri che nell’area della nuova faida hanno tratto in arresto 4 persone di cui due minorenni legati al clan della Vannella Grassi. I due, di 17 e 16 anni sono stati beccati in Via Duca degli Abruzzi mentre erano intenti a consegnare dosi ad alcuni tossicodipendenti. Gli uomini dell’arma hanno anche perquisito un appartamento disabitato dove i due andavano a prelevare la droga ed hanno sequestrato 34 grammi di cocaina 160 grammi di eroina, oltre a 200 euro. In un’altra operazione in via Labriola, all' isolato 6 del "lotto h", noto come "i 7 palazzi", dove è attiva una piazza di spaccio controllata dal clan "Abbinante", è stato bloccato Mario Migliaccio, 33 anni, residente a Mugnano. L' uomo, già denunciato in passato, stava vendendo droga. I militari gli hanno sequestrato 85 grammi di kobrett ed una dose di cocaina. Infine al Rione dei Fiori, zona d' influenza del clan camorristico Di Lauro", i carabinieri hanno arrestato Emanuele, Starace, 22 anni, che era agli arresti domiciliari, per violazione delle prescrizioni di legge. 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©