Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si realizzerà un vero e proprio centro di produzione

“Ce la farò”, una scuola di mestieri nei Quartieri Spagnoli


.

“Ce la farò”, una scuola di mestieri nei Quartieri Spagnoli
18/04/2012, 14:04

NAPOLI – “Ce la farò”. Si chiama così il nuovo progetto patrocinato dall'Assessorato alle Politiche Sociali e realizzato dall'Associazione di promozione sociale "Socialmente pericolosi".
L’iniziativa prevede la costituzione di una scuola di mestieri della televisione e del cinema dedicata ai ragazzi a rischio dei Quartieri Spagnoli, che condurrà alla creazione di un vero e proprio centro di produzione.
Al momento i giovani coinvolti sono otto: dedicano il nuovo traguardo ad una persona per loro speciale.
L'occasione, a sentire l'assessore alla Politiche Sociali del comune, Sergio D'Angelo, è utile  anche per accendere l’attenzione sui quartieri Spagnoli e per dare della zona una nuova immagine.
Per il 20 aprile è prevista, inoltre, una manifestazione itinerante in sei piazze cittadine, nel corso della quale i ragazzi dei Quartieri Spagnoli, a bordo di un camion-palco mobile attrezzato, presenteranno la canzone-inno 'Ce la farò', composta da Nino Forte, ed alcune coreografie con il corpo di ballo di Enzo Castaldo.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©

Correlati