Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In precedenza aveva già versato i 200 mila euro ad Emergency

Celentano versa in beneficienza i 500 mila euro di Sanremo


Celentano versa in beneficienza i 500 mila euro di Sanremo
19/04/2012, 16:04

Terminate le formalità burocratiche - non piccole, data la mole di denaro - Adriano Celentano ha bonificato al notaio di Sanremo Marco Aveta 500 mila euro, seconda ed ultima tranche dei soldi avuti per la partecipazione dell'artista a Sanremo. Secondo le istruzioni date al notaio, i sindaci di Napoli, Roma, Cagliari, Bari (ciascuno ha individuato 4 famiglie), Milano, Verona e Firenze (questi ultimi 3 famiglie a testa) hanno trovato un totale di 25 famiglie con figli in pessime condizioni economiche; e ciascuna di essere riceverà 20 mila euro. Nel comunicato stampa con cui si rende noto l'avvenuto bonifico si specifica per l'ennesima volta che le somme devono arrivare senza tagli o prelievi di nessun tipo e che i nomi delle famiglie sono note solo ai sindaci e al notaio e a nessun altro.
Due settimane fa, il 4 aprile, era stata versata invece la prima tranche: 200 mila euro per Emergency, l'associazione umanitaria guidata da Gino Strada.
Così si chiude ogni querelle, dato che in molti hanno fatto i salti mortali per cercare di infangare il bel gesto che è stato fatto, a partire da molti utenti di Internet fino al sindaco Alemanno, che a marzo già pretendeva di avere i soldi. Da notare che, poichè i soldi dati in beneficienza corrispondono all'intero compenso pattuito, Celentano si è accollato tutte le altre spese, a cominciare da quelle del notaio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©