Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

L'annuncio su un sito internet

Cerca cane per fare sesso, denunciato dagli animalisti


Cerca cane per fare sesso, denunciato dagli animalisti
15/03/2009, 10:03


L’Associazione italiana difesa animali ed ambiente ha deciso di sporgere denuncia contro una persona residente nella zona compresa tra le province di Parma e Reggio Emilia
che lo scorso 15 febbraio 2009 ha pubblicato un annuncio su un sito internet con il quale cerca: “Padrone di cane per prove animal sex”. Lo stesso personaggio nel suo annuncio scrive testualmente: “ciao sn un maschio di 46 anni, zona Parma Reggio Emilia, cerco qualcuno che mi faccia provare il suo cane vorrei provare l'animal sex, se sei interessato lascia un messaggio che ci sentiamo su messenger cosi ci accordiamo”.  L'Aidaa ha deciso di rivolgersi alla procura per chiedere anche l’o scuramento del sito in questione oltre che per denunciare colui che ha pubblicato l’annuncio per istigazione al maltrattamento di animali in violazione della legge nazionale 189/2004 in cui è prevista: “la pena della reclusione da tre mesi ad un anno o una  multa da 3mila a 15mila euro per chi cagiona una lesione ad un animale, un danno alla salute, o sevizie o comportamenti, fatiche, lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche. Aumento della metà se deriva la morte dell'animale.”  L'Aidaa da tre anni sta monitorando attraverso i suoi esperti la rete web proprio allo scopo di individuare e denunciare annunci che prevedono proposte od offerte di sesso con animali. Fino ad oggi sono state trentuno le denunce fatte da Aidaa in questi anni contro persone che proponevano sesso a pagamento con animali, la maggior parte delle quali in Lombardia.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©