Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cerca di rapinare un acquafrescaio a piazza Dante: un arresto a Napoli


Cerca di rapinare un acquafrescaio a piazza Dante: un arresto a Napoli
27/06/2012, 09:06

Un pluripregiudicato di 32 anni  era stato condannato  il 18 aprile scorso  a 6 mesi di reclusione  agli rresti domiciliari, perché riconosciuto colpevole del reato di furto aggravato. Ma nella notte  è stato nuovamente arrestato dagli agenti della sezione Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura.

I poliziotti, nel corso dei normali servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno sorpreso l’uomo che, armato di coltello, nella centralissima Piazza Dante a Napoli, aveva ingaggiato una colluttazione con un “acquafrescaio” al fine di rapinarlo. Notata la scena, prontamente, i poliziotti sono intervenuti disarmando l’uomo che impugnava un coltello con lama di 20 centimetri, arrestandolo.

Il 32enne, che a suo carico registra precedenti anche per associazione per delinquere, è stato prontamente arrestato e dovrà rispondere dei reati di rapina ed evasione dafgli arresti domiciliari. Il coltello è stato sequestrato e, stamani, l’uomo sarà giudicato con rito per direttissima.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©