Cronaca / Droga

Commenta Stampa

E' successo a Barletta. I carabinieri ammanettano un 50enne

Cercano anfore, trovano una piantagione di marijuana


Cercano anfore, trovano una piantagione di marijuana
13/07/2010, 21:07

BARLETTA - Andar per anfore e trovare “erba”. Piante di marijuana, per la precisione. Doveva essere una perquisizione per trovare beni archeologici rubati ma i carabinieri hanno trovato una coltivazione di cannabis indica: per queste ragioni a Barletta un uomo di 50 anni, Michele Rinella è stato arrestato. Gli uomini della compagnia di Barletta e del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari hanno controllato l'abitazione del 50enne per cercare vecchie anfore o altri reperti ma non sono stati trovati. Invece nel giardino c'erano una decina di rigogliose piantine di 'cannabis indicà, dell'altezza di circa un metro. Ad accrescere lo stupore dei militari ha contribuito la scoperta di un box in lamiera, pertinenza dell'abitazione, adibito a serra per un'altra coltivazione di marijuana. Era composto di impianto di illuminazione con 4 lampade alogene di grosse dimensioni (da 200 watt ciascuno) termometro, stufa a gas, impianto di areazione, nonchè timer per l'accensione programmata. Tutto è stato sequestrato mentre l'uomo è stato condotto al carcere di Trani

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©