Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Poi la soccorre all'ospedale di Ponticelli

Cercola: uccide la moglie a coltellate


.

Cercola: uccide la moglie a coltellate
12/11/2012, 11:56

CERCOLA - “L’ho uccisa io”. Ha confessato dopo un breve interrogatorio il marito di Antonetta Paparo, 36 anni, la donna uccisa da una coltellata in pieno petto la notte scorsa. 
Lui, Pasquale Iamone, l’aveva personalmente accompagnata nella clinica Villa Betania, a Ponticelli, nel tentativo estremo di soccorrerla. Ieri sera il crudo omicidio. Iamone si era presentato ai medici con il corpo già privo di vita della consorte, con cui viveva a Cercola.
In un primo momento aveva raccontato di essere rimasto vittima di una rapina finita in tragedia mentre era appartato con la compagna a San Sebastiano al Vesuvio. La storia non aveva però convinto fin dall’inizio le forze dell’ordine, che hanno proceduto ad un interrogatorio dell’uomo. Poche ore e poi la confessione di Iamone davanti al magistrato di turno. E’ stato lui stesso ad uccidere la moglie, madre anche di suo figlio.
Al momento, sarebbe anche stata ritrovata l'arma del delitto.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©