Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cermis: arrestato l'uomo alla guida della motoslitta


Cermis: arrestato l'uomo alla guida della motoslitta
09/01/2013, 18:04

TRENTO - È stato arrestato con l’accusa di omicidio plurimo colposo e lesioni personali colpose l’uomo alla guida della motoslitta, coinvolta nell’incidente del 4 gennaio sul Cermis, che ha provocato la morte di sei persone. Si chiama Iaroslav Iagafarov Azat, 58 anni di nazionalità russa.

L’arresto, condotto dalla Squadra mobile della polizia di Trento, è stato ordinato dalla Procura di Trento. L’uomo, già ricoverato per le ferite subite durante l’incidente, rimarrà in ospedale nell’area del Santa Chiara di Trento, riservata ai detenuti.

Tra le vittime del tragico incidente anche la moglie dell’incriminato, Larissa Rafilya Pshenichnaaya, 51 anni, residente a Predazzo. Gestiva col marito un residence proprio al Cermis. Le altre vittime  erano 5 turisti: Liudmila Iudina, Julia Iudina, Irina Kravchenko, Denis Kravchenko e Viacheslav Sleptosov.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©