Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ora dovrà scontare la sua pena

Cesare Battisti è in arrivo in Italia dopo l'arresto in Bolivia


Cesare Battisti è in arrivo in Italia dopo l'arresto in Bolivia
14/01/2019, 09:02

ROMA - Cesare Battisti è in viaggio verso l'Italia, dopo il suo arresto a Santa Cruz, in Bolivia. L'ex terrorista dei PAC è stato oggetto di una caccia congiunta della polizia brasiliana e di quella italiana, che hanno avuto l'appoggio della polizia boliviana. Sembra che Battisti sia stato trovato grazie ai suoi contatti su Internet tramite wi-fi. 

Ora in Italia è iniziata la "guerra mediatica" a chi fa la faccia più dura contro l'arrestato. Ha cominciato il Ministro dell'Interno Matteo Salvini, esprimendo soddisfazione per l'arresto; ha continuato il Ministro della Giustizia, Alfonso Buonafede, asserendo che Battisti in Italia sconterà l'ergastolo. In realtà, questo non lo può garantire. Ci sono sentenze che stabiliscono che l'ergastolo non può essere scontato, dato che è contro il principio costituzionale del carcere come metodo per la rieducazione. E tutte le condanne all'ergastolo sono state commutate in pene a 30 anni di reclusione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©