Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CGIL Avellino e Benevento: Riapre la stazione di Avellino


CGIL Avellino e Benevento: Riapre la stazione di Avellino
24/09/2012, 17:24

La Cgil di Avellino e Benevento accolgono con moderato ottimismo e soddisfazione la notizia della riapertura parziale della stazione ferroviaria del capoluogo irpino ed il ripristino di alcune tratte ferroviarie per la provincia di Avellino.

“La notizia anticipata – affermano i segretari della CGIL di Avellino e Benevento, Vincenzo Petruzziello e Antonio Aprea – riguardante la riapertura della stazione ferroviaria di Avellino, rende merito alla battaglia messa in campo dalla CGIL, dalle organizzazioni di categoria anche a livello unitario. Siamo in attesa di sciogliere ogni tipo di riserva, con la presentazione della delibera da parte dell’assessore ai trasporti, unico atto concreto affinché la nuova disposizione sia davvero reale. In ogni caso – continuano i due segretari provinciali della CGIL – riteniamo che l’impianto complessivo del piano di trasporto ferroviario regionale vada rivisto, razionalizzando risorse e spese e non attuando una politica di “taglio e cucito”, spostando da un territorio all’altro della regione le tratte ferroviarie, per tenere buone le comunità. La CGIL – concludono i segretari Petruzziello e Aprea – non conduce campagne e battaglie ispirate al campanilismo ed alla difesa di un servizio a discapito di altri territori, ma si impegna affinché le economie prospettate e volute dall’assessore Vetrella, vengano realizzate grazie ad una programmazione che taglia i servizi superflui ma che allo stesso tempo garantisce il diritto alla mobilità delle comunità, evitando l’isolamento delle aree interne”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©