Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Per dare una scossa al governo sul lavoro"

Cgil: proclamato sciopero generale il 6 maggio


Cgil: proclamato sciopero generale il 6 maggio
03/03/2011, 14:03

ROMA - La Cgil ha proclamato uno sciopero generale, fissato per il prossimo 6 maggio. Lo ha annunziato a Modena il segretario generale, Susanna Camusso: "La situazione che stiamo vivendo è difficile. Ce ne rendiamo conto. Noi però vogliamo dare una scossa al governo partendo dai problemi del lavoro che è e rimane una emergenza dimenticata. Il governo sta affossando il Paese e, sulla base di questo giudizio, proclamare lo sciopero generale per la Cgil è una scelta di responsabilità. Noi abbiamo annunciato lo sciopero generale perché pensiamo che questa sia l'epoca della responsabilità e che ognuno deve mettere in campo ciò che lo rappresenta e che può cambiare questo paese".
C'è ad chiedersi l'utilità nel fare uno sciopero in maniera così generica, 10 giorni prima delle elezioni. E' solo un aiuto al Pdl che strumentalizzeranno la scelta per dire che la Cgil fa campagna elettorale contro il governo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©