Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Questa volta lo sveglia Brunetta, la volta scorsa Bondi

Che fa Berlusconi durante la discussione sulla fiducia? Dorme


Che fa Berlusconi durante la discussione sulla fiducia? Dorme
13/12/2010, 13:12

ROMA - Mentre questa mattina al Senato i senatori dall'una e dall'altra parte si scagliavano contro strali più o meno diplomatici o più o meno offensivi, a seconda del temperamento del singolo, che faceva il Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi? Dormiva. Come in occasione della scorsa fiducia, quando fece lo stesso. E come ha fatto in tante occasioni, anche ufficiali, come una famosa commemorazione di Aldo Moro o quando partecipò ai 20 anni dal crollo del Muro di Berlino.
Ormai è diventata una abitudine per lui, sonnecchiare in qualsiasi occasione pubblica. La sua fortuna è che al Senato dispone di solerti assistenti che lo svegliano. In occasione della fiducia a fine settembre questo compito toccò al Ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi, che ad un certo punto lo svegliò mentre il premier stava scivolando a terra. Questa volta è toccato al Ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, svegliarlo mentre era appisolato.
E poi c'è da meravigliarsi che l'ambasciatore statunitense lo giudichi incapace di guidare il Paese, come è uscito nelle carte di Wikileaks?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©